Laura

Laura (Foto: Massimo Mormile).

Credetemi che non è stato facile conciliare due cose importanti come la famiglia e l’esercizio della ristorazione per il quale, se vuoi ottenere dei risultati, ti devi dimenticare di guardare “l’orologio” per le ore che sei impegnato.
Sono Laura, nata nel 1963 da genitori agricoltori. Sin dalla tenera età ho coltivato la passione per la cucina in quanto i miei genitori rientravano solo per pranzo e cena, era compito mio affinchè trovassero tutto pronto per ritornare poi subito a lavorare nei campi.
Dopo le medie inferiori ed una breve parentesi come operatrice contabile prima ed un corso di maglieria poi, il passo è stato breve per dedicarmi definitivamente alla ristorazione.
Nel 1984 a 21 anni mi sono sposata con Roberto e a capofitto, avendo prelevato il vecchio albergo Aquila Nera al centro di Arborio, ci siamo dedicati con amore ed una passione fuori dal comune alla nostra attuale attività.
Come se ciò non bastasse, grazie al successo e dal continuo crescere del lavoro e delle richieste e dopo aver addirittura partorito Alex nel 1986 e Ilenia nel 1993, quando quest’ultima aveva solo un anno, con Roberto abbiamo deciso di fare il grande passo che tutt’ora è l’orgoglio della nostra famiglia. Alla periferia di Arborio, sulla statale per Gattinara abbiamo costruito, immerso in un meraviglioso parco verde e mantenendo lo stesso nome la nuova “Aquila Nera” ristorante di tradizione e dalle spiccate tipicità locali, specializzato in banchetti ed eventi di ogni genere avendo anche, soprattutto nella bella stagione, un estivo a disposizione di rara bellezza.

 
Torna alla pagina precedente